Che manzo!

spezzatino_beef

Tecnicamente, la ricetta dello spezzatino di manzo al caffè ve la avevo data qualche post fa (qui). Ma beh, intanto la ho un po’ perfezionata (ovvero, invece della cipolla, lo scalogno; invece del kefir, volendo, anche del semplice latte intero; a metà cottura ricoprite lo spezzatino con patate tagliate a piccoli tocchetti, e rimettete su il coperchio; le patate cuoceranno insaporendosi con i vapori della carne ma senza disfarsi né diventare scure; infine, una volta trasferito il tutto in un piatto da portata, deglassate il fondo di cottura con della panna liquida, salate, pepate, e versatela sullo spezzatino, o servitela a parte).
E poi, mi pareva giusto dedicargli una illustrazione. Sarà che l’accostamento manzo-caffè mi pare poco stucchevole e anzi abbastanza rude, nonostante la panna. Ma ecco, mi è scappato un disegno. Et voilà.

PS se nell’illustrazione notate un rigonfiamento in zona inguine, beh, è assolutamente voluto. Per me, questo piatto è sexy.

Annunci

Creep

cropped-1545904_10202329373867332_1529174527_n.jpgBene. Ci siamo. Alla fine il 2014 è arrivato. E anche il primo post dell’anno (in un blog pigro come sempre, ma con una nuova veste grafica perché, oh beh, ci piace cambiare, ogni tanto). Nulla di che, nulla di trascendente. Semplicemente una immagine, solamente una canzone. Una immagine perché ogni tanto la musica la vedo, non la ascolto e basta. Una canzone che è un universo intero. Creep, capolavoro assolutod ei Radiohead. Pezzo che ci racconta tutti. Chi non si è sentito almeno una volta fuori luogo di fronte a qualcuno che ti piace, la cui bellezza non fa altro che rimarcare la distanza tra voi? Chi di noi non è mai stato devastato da una apparizione, che ti lascia triste, come quando con la coda dell’occhio cogli il tuo riflesso sfuggente in una vetrina, e ti vedi senza filtri (quei filtri che quando ci guardiamo allo specchio mettiamo, inconsapevoli ma consolatori)? E alla fine, anche in quella malinconia, però, c’è un battito, un dolore che è vitale.
Ecco.
Creep.