La neve a Roma. O il solito segno della solita fine del mondo.

Neve a Piazza Vittorio.

 

La neve a Roma. L’Apocalisse. La fine del mondo. La Profezia dei Maya. Il 2012. I primi segni che tutto sta cambiando, che nulla sarà più come prima, e che l’Anticristo è a un passo.

In effetti da buon romano sono abituato a vivere a contatto con alcune piaghe bibliche. Piove. E si blocca la città. Muore un papa. E si blocca la città. Se ne fa un altro, e di nuovo la città si riblocca. Scioperano i tassisti e bloccano la città. Manifestazione. E si blocca bla bla. Visita di Gheddafi buonanima. E la città ok ok… Abbiamo capito.
Vero è che da quando Alemanno è sindaco si nota una certa accelerazione dei disastri e quindi delle totali paralisi cittadine (vedi i lavori della metro C piuttosto che quelli di Termini o lo stato delle strade romane piuttosto che altre mille cose che il peggior sindaco di Roma da decenni non è in grado di affrontare). E quindi in una ottica millenarista aggiornata al Maggio 2012 (la Profezia Maya), la vera piaga apocalittica è questo sindaco incapace, che prende malissimo sia chi fa satira su di lui, sia le previsioni meteo.

In questo panorama, ci si infila subdola la neve. Una bella nevicata come a Roma non se ne vedevano dall’85. Caos totale. Nonché figure di merda colossali con città che la neve se la vivono ogni giorno. Per alcuni sono state sette ore in tangenziale. Chiuse le uscite dal g.r.a.. Insomma, un gran bordello.

Solo una cosa va detta. Che per noi romani, dove una nevicatina vale cento nevicate a Bologna o a Torino, la neve è uno spettacolo sublime. La sorpresa di vedere le strade coperte di bianco, morbide, pannose… Beh non ci siamo abituati, gridiamo al miracolo e inforchiamo abbigliamento da Settimana Bianca e andiamo fuori casa a “vedere la neve”. Io e Simone abbiamo fatto un giretto per l’Esquilino. Ecco poche fotine del solito segno della solita fine del mondo.

PS Aggiungo che mentre molti negozi italiani erano chiusi, i negozianti cinesi erano tutti aperti, avevano spalato via la neve, e fatti anche dei pupazzi di neve DA PAURA!

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...