Cena della vigilia. Ovvero c’è una prima volta per tutto.

Ebbene si. Per la prima volta in vita mia, ho comprato pulito spinato e cucinato del pesce. E il risultato non è stato niente affatto male… Il menu comunque era composto da:

Zabaglione al Gorgonzola con biscottini all’aneto

Filetto di Salmone sfumato al saké, servito con panna acida, riso venere, e biscottini salati al curry

Quiche di cardi

Panna cotta alla Vaniglia, con gelatina di lime e zucchero Demerara, e Mango fresco.

 

E comunque, aggiungo che i miei genitori, cui questa cena era direttamente indirizzata e preparata e dedicata, si sono mangiati tutto, gradendo e apprezzando. E questa cosa mi ha reso davvero felice. Perché comunicare amore attraverso il cibo, facendo tutto con le proprie mani  con passione, per le persone cui vuoi bene, amici, amori, genitori… beh è un piacere immenso! :)

One thought on “Cena della vigilia. Ovvero c’è una prima volta per tutto.

  1. “vedendo” e leggendo quello che fai potrei ricominciare a pensare che il cibo sia un “piacere” …. in un trasporto che ho da tempo abbandonato!
    ieri sera ti sei superato!
    un bacio
    v.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...